Anno fungato, anno tribolato!

COPERTINA SETTEMBRE FUNGHI

Settembre è il mese della vendemmia ma  anche il mese dei funghi.

Se non si vuole correre il rischio di tornare a casa a mani vuote, occorre  ricordare che la produzione fungina raggiunge i suoi livelli più elevati nel periodo compreso tra la metà di agosto e la metà di ottobre. E’ infatti in questo periodo dell’anno che si registrano  di norma le condizioni climatiche ed ambientali perfette per la nascita e lo sviluppo di questo meraviglioso alimento.

“L’andar a funghi” è una passione che muove migliaia di persone, non solo lungo i fossi vicino casa ma soprattutto nei boschi alpini e di collina.

TERRINA DI FUNGHI PORCINI

terrina di porcini

Dosi per quattro persone:

  • 800 gr. di funghi porcini puliti
  • 250 gr. di Philadelphia
  • 50 gr. di burro
  • 200 mml di panna fresca
  • 4 scalogni
  • 2 uova medie
  • 3 cucchiai d’olio d’oliva
  • Timo q.b.
  • Salvia q.b.
  • Brodo vegetale q.b.

Preparazione:

Mondate i funghi eliminando la terra con un panno umido. Tagliatene l’estremità inferiore. Tagliate i funghi a fette sottili o tocchetti, ma tenetene da parte alcuni per la decorazione finale del piatto.

Affettate sottilmente lo scalogno e mettetelo a stufare per circa 5/10 min. con il burro e l’olio in una padella con fondo largo; quando si saranno ammorbiditi, aggiungete anche i funghi e lasciate cuocere il tutto per qualche minuto.

Ora aggiungete salvia ,timo e sale e proseguite la cottura per ulteriori 5 minuti. Allungate leggermente con un poco di brodo vegetale e quando i vostri funghi saranno ben teneri, trasferiteli nel mixer.

Aggiungete le uova, la panna ed il Philadelphia regolate nuovamente di olio e sale se fosse necessario.

Amalgamate tutto fino ad ottenere un composto cremoso e versatelo in uno stampo da plumcake ben imburrato; affettate sottilmente i funghi tenuti da parte e disponeteli sulla superfice della crema. Cuocete il tutto nel forno a 200° per circa una ventina di minuti, dopodiché abbassate la temperatura a 180° e proseguite per altri 40 minuti. A cottura ultimata togliete lo stampo dal forno e fatelo raffreddare completamente prima di servirlo.

Dalla dispensa Regal

Per la preparazione di questo piatto vi consigliamo le seguenti materie prime, sempre reperibili presso la nostra sede:

  • Olio Toscano Collio Dop;
  • Burro da crema di panna da affioramento

 

VELLUTATA AI FUNGHI PORCINI

 

Zuppa di Funghi

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Dosi per quattro persone:

  • 500 gr. di funghi porcini
  • 250 gr. di patate
  • 30 gr. di burro
  • 700 ml. di brodo di verdure
  • 50 ml. di panna fresca
  • 1 cipollotto
  • 1 ciuffo di prezzemolo
  • 1 spicchio di aglio
  • sale e pepe q.b.

Preparazione:

Partite pulendo i funghi porcini: togliete la terra alla base dei gambi e sciacquateli molto velocemente sotto l’acqua fresca.

Tagliateli a fette, facendo il possibile per conservare la forma del fungo (i funghi interi verranno utilizzati per decorare la vellutata). Sbucciate le patate e tagliatele a cubetti. Affettate i cipollotti.

Proseguite sciogliendo il burro in una casseruola, aggiungete l’aglio tagliato a metà e i cipollotti e fate rosolare fino a quando non saranno appassiti. Ora aggiungete le patate a cubetti e fate cuocere il tutto per circa una decina di minuti, aggiungendo di tanto in tanto un cucchiaio di brodo vegetale. Aggiustate il sale ed il pepe e togliete lo spicchio d’aglio.

Quando i funghi e le patate saranno cotti, togliete la casseruola dal fuoco e passate il tutto nel mixer, ricordandovi di mettere da parte i funghi più belli per la decorazione finale del piatto. Frullate il composto fino a quando non sarà della consistenza che più gradite, tenendo bene a mente che se dovesse risultare troppo corposa potrete diluirla con un pochino di brodo. Ora potete aggiungere la panna fresca e un cucchiaio di prezzemolo tritato.

Potete impiattare la vostra crema e decorarla con i funghi interi conservati a parte e qualche foglia di prezzemolo.

Dalla dispensa Regal

Per la preparazione di questo piatto vi consigliamo le seguenti materie prime, sempre reperibili presso la nostra sede:

  • Burro da crema di panna da affioramento

 

SPEZZATINO IN CROSTA CON PATATE E FUNGHI

spezzatino in crosta con patate e funghi

Dosi per quattro persone

Ingredienti per lo spezzatino:

  • 500 gr. di polpa di manzo
  • 500 gr. di patate
  • 500 gr. di funghi champignon
  • 500 ml. di brodo vegetale
  • 50 ml. di birra
  • 1 costa di sedano
  • 2 carote medie
  • 1 cipolla
  • 2 rametti di timo
  • olio extravergine q.b.
  • sale e pepe q.b.

Ingredienti per la pasta brisè:

  • 300 gr. di farina 00
  • 150 gr. di burro
  • 100 ml. di birra

Per spennellare:

  • 1 uovo
  • 1 cucchiaio di panna o latte

Preparazione:

Iniziate dalla preparazione dello spezzatino, in quanto vi richiederà più tempo: Pulite la polpa di manzo dall’eventuale grasso in eccesso. Dividete la polpa a pezzi e tagliatela a cubetti di circa 1 cm..

Fate rosolare per qualche minuto la carne in una pentola capiente con olio extravergine d’oliva. Tagliate a pezzi grossolani le verdure ed aggiungetele alla carne, mescolando tutto insieme di tanto in tanto. Lavate e sbucciate le patate ed aggiungete anche loro alla carne.

Coprite tutti gli ingredienti con il brodo caldo, salate e pepate, aggiungete i rametti di timo e i funghi champignon tagliati a fette sottili. Il vostro spezzatino dovrà cuocere per circa un’ora abbondante  a fuoco dolce e se sarà necessario dovrete aggiungere del brodo di tanto in tanto. Mentre aspettate sia pronto cominciate a dedicarvi alla preparazione della pasta brisè.

Frullate in un mixer la farina con il burro tagliato a cubetti. Quando otterrete un composto sabbioso mettetelo su una spianatoia e fate una fontanella al centro, nel quale poi versate la birra. Impastate bene il tutto, fino a quando non avrete ottenuto un panetto liscio e morbido. avvolgetelo in una pellicola trasparente e mettetelo in frigo a riposare per una quarantina di minuti.

Quando al vostra carne sarà bene cotta e lo spezzatino risulterà piuttosto asciutto, spegnete il fuoco e fatela raffreddare ben bene. Riprendete la vostra palla di pasta brisè  e dividetela a metà. Stendete con un  mattarello una prima parte spessa circa 1 cm. per il fondo. Tagliate la parte in eccesso e farcite con lo spezzatino freddo, cercando di formare una specie di montagnetta al centro. Stendete anche l’altra metà di pasta e usatela per coprire la vostra “torta”. Ricordate di fare un buco al centro con la punta di un coltello, per permettere al vapore di fuoriuscire durante la cottura.

Spennellate la superfice della pasta brisè con l’uovo sbattuto con un po’ di panna o latte e infornate nel forno preriscaldato a 180° per 50 minuti circa. Sfornate il vostro spezzatino quando vedrete la superfice ben dorata e ricordate di non servire lo sformato fino a quando non sarà tiepido.

Dalla dispensa Regal

Per la preparazione di questo piatto vi consigliamo le seguenti materie prime, sempre reperibili presso la nostra sede:

  • Olio Toscano Collio Dop;
  • Burro da crema di panna da affioramento
Share