L’Epifania tutte le feste si porta via…ma gli avanzi dalle nostre cucine?

gennaio

Se siamo stati buoni Babbo Natale sicuramente ci avrà sommerso di regali, tanti anche di genere alimentare.

Sarà capitato a tutti noi di accorgerci dopo qualche mese, che la maggior parte di quei doni ancora fanno bella mostra di sè nella nostra dispensa.

Come “reciclarli” in modo intelligente e gustoso, senza scadere nell’ovvio e riproporre ad amici e parenti un cotechino e lenticchie ai primi di Febbraio?

BUCATINI CON ZAMPONE CROCCANTE E CARCIOFI

BUCATINI

Ingredienti per 4 persone:

  • 1 kg di zampone
  • 400 gr. di bucatini
  • 200 ml d’acqua
  • 5 carciofi
  • 4 rametti di prezzemolo tritato
  • 1 spicchio d’aglio
  • 1 limone
  • sale e pepe q.b.

Preparazione:

Iniziate subito dalla pulizia dei carciofi: tagliatene i gambi alla base e con l’aiuto di un coltellino eliminte le foglie esterne più dure. Tagliateli a metà ed eliminate la barba interna. Ora potete ridurli a listarelle e metterli in una ciotola con acqua e un limone spremuto per evitare anneriscano mentre procedete alle fasi successive delle vostra ricetta.

Mettete a bollire una pentola d’acqua abbastanza capiente da poter contenere il vostro zampone e fatelo cuocere nel suo involucro per circa una ventina di minuti, per poi scolarlo ed estrarlo dalla busta termica. Privatelo della pelle e tagliatelo a fette, che poi dovranno essere tritate grossolanamente a tocchetti.

Mettete a soffriggere uno spicchio d’aglio ed il prezzemolo tritato in una padella con un pò d’olio. Ora potete aggiugere i vostri carciofi, che avrete preventivamente scolato . Fateli andare in padella a fuoco vivace per circa una decina di minuti, unendo i 200 ml. d’acqua per far si che  non si asciughino troppo. Salate e pepate a piacere la vostra preparazione e lascaitela riposare.

Prendete un tegame e versateci la zampone a tocchetti. Andrà cotto a fuoco vivo per alcuni minuti…giusto il tempo di renderlo croccante. A questo punto potete aggiungere anche i carciofi saltati e cuocere il tutto insieme affinchè s’insaporisca ben bene.

A parte bollite e scolate i vostri bucatini, che ovviamente aggiungerete a carciofi e zampone croccante, facendoli saltare per alcuni minuti prima di servirli.

Dalla dispensa Regal

Per la preparazione di questo piatto vi consigliamo le seguenti materie prime, sempre reperibili presso la nostra sede:

  • Zampone cotto di Modena IGP Negroni kg.1
  • Olio extra vergine d’oliva Umbria D.O.P. lt. 0,75 Bartolini
  • Bucatini di Gragnano Gentile gr. 500

 

COTECHINO IN CROSTA

COTECHINO

 

Ingredienti per 4 persone:

  • 1 cotechino
  • 150 gr. di lenticchie
  • 20 gr. di burro
  • 30 ml. di panna
  • 1 rotolo di pasta brisè
  • 2 cucchiai di olio extra vergine d’oliva
  • 2 rametti di rosmarino
  • 1 tuorlo d’uovo
  • mezza carota
  • mezza cipolla
  • sale e pepe q.b.
  • brodo vegetale q.b.

Preparazione:

Iniziate cuocendo il cotechino in abbondante acqua seguendo le indicazioni delle confezione. Una volta cotto, scolatelo e privatelo dell’involucro termico. Fatelo raffredare e privatelo della pelle.

Preparate le lenticchie, che avrete lasciato in ammollo per circa due ore in acqua fredda. Sciogliete in una casseruola il burro e aggiungete cipolla e carota tritate e i 2 rametti di rosmarino. Quando saranno ben appassiti, aggiungete le lentichie ben scolate. Fate rosolare il tutto per qualche minuto e poi aggiungete subito un paio di mestoli di brodo. Dopo circa una quarantina di minuti le lenticchie dovrebbero aver raggiunto la cottura ideale, quindi potrete salarle e peparle a piacere. Ricordate che dovranno essere abbastanza asciutte, perchè poi dovrete frullarle, avendole prima private dei rametti di rosmarino. Dovrete ottenere una crema spalmabile se avete eseguito la procedura correttamente.
Spalmate con questa crema il cotechino raffreddato.

Stendete la pasta brisè e spalmatela con altra crema di lenticchie prima di adagiarvi sopra il cotechino. Posatelo dunque al centro della pasta e arrotolatelo, chiudendo bene i lati e ritagliando la pasta in eccesso.

Spennellate il vostro rotolo con il tuorlo dell’uovo, sbattuto insieme alla panna. Ora potete infornarlo per circa una trentina di minuti a 180°. La cottura sarà ultimata quando la pasta brisè sarà ben dorata.

Dalla dispensa Regal

Per la preparazione di questo piatto vi consigliamo le seguenti materie prime, sempre reperibili presso la nostra sede:

  • Burro da crema di panna da affioramento da gr. 250
  • Cotechino cotto classico Ferrari da gr. 500
  • Lenticchie in sacchetto da gr. 500
  • Olio extra vergine d’oliva siciliano Antico Frantoio da lt. 0,75

 

BUDINO DI PANETTONE

BUDINO

Ingredienti:

  • 300 gr. di panettone
  • 80 ml. di latte
  • 120 gr. di zucchero
  • 20 ml di rum
  • 20 ml di marsala
  • 4 uova
  • scorza di un 1 limone
  • 1 bustina di vanillina
  • 1 punta di cucchiaio di cannella in polvere
  • burro q.b. per imburrare lo stampo

Preparazione:

Tagliate il panettone a fette e mettetelo in una ciotola ad imbibirsi con un bicchierino di rum e uno di marsala. Lasciatelo riposare al fresco per almeno un quarto d’ora. Intanto passate alla preparazione del budino. Fate bollire il latte con la punta di polvere di cannella e la scorza grattuggiata del limone.

Quando avrà raggiunto il bollore, spegnete il fuoco e filtrate il latte con un colino per eliminare la scorza. Lasciate raffreddare e intanto procedete alla separazione dei tuorli dagli albumi. Sbattete i primi, fino a quando non avrete ottenuto un composto ben cremoso e chiaro. Aggiungete al latte la crema d’uovo e il vostro panettone ammorbidito, avendo cura di “sgranarlo” con le mani. Mescolate bene il preparato e cominciate a montare gli albumi con lo zucchero. Quando saranno ben lucidi e cremosi, uniteli al vostro composto di tuorli, panettone e latte.

Imburrate bene lo stampo per il budino e mettetelo in una teglia più grande, perchè dovrà cuocere a bagnomaria. Versate il composto nello stampo e versate nella teglia per 3/4 della sua altezza dell’ acqua bollente, quindi mettete in forno statico per una quarantina di minuti a 200°.

Quando il budino sarà ben dorato e vedrete che si stacca dallo stampo, tiratelo fuori dal forno, lasciatelo raffreddare e poi sformatelo al centro di un piatto.

Dalla dispensa Regal

Per la preparazione di questo piatto vi consigliamo le seguenti materie prime, sempre reperibili presso la nostra sede:

  • Panettone Regal di Pasticceria da 1 kg.
  • Burro da crema di panna da affioramento da gr. 250
  • Marsala Superiore invecchieto 10 anni
  • Rum Gran Riserva Matusalem invecchiato 15 anni
Share